Portale Trasparenza Comune di Grottazzolina - Domanda inclusione negli albi biennali dei giudici popolari per le Corti di Assise e di Assise di Appello

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Domanda inclusione negli albi biennali dei giudici popolari per le Corti di Assise e di Assise di Appello
Responsabile di procedimento: Pallottini Ivana
Responsabile di provvedimento: Pallottini Ivana
Responsabile sostitutivo: Tria Angela Bernardetta
Descrizione

I giudici popolari sono cittadini che concorrono a comporre la Corte di Assise e la Corte di Assise d'Appello. Per ogni Corte di Assise e per ogni Corte di Assise di Appello è formata una lista sia per i giudici popolari ordinari, sia per i giudici popolari supplenti.
I giudici popolari vengono nominati dal Presidente del Tribunale.
Gli albi dei Giudici Popolari vengono aggiornati ogni 2 anni, secondo le norme stabilite dalla legge.
Gli aggiornamenti vengono effettuati da una Commissione, composta dal Sindaco e da due consiglieri comunali, che procede all'iscrizione d'ufficio dei cittadini che risultano in possesso dei requisiti prescritti dalla legge.

Requisiti personali
Giudici Popolari per le Corti di Assise
• essere cittadino italiano;
• godere dei diritti civili e politici;
• avere un'età compresa fra i 30 e 65 anni;
• essere in possesso del diploma di scuola media inferiore.
Giudici Popolari per le Corti di Assise di Appello
• tutti i requisiti richiesti per i Giudici Popolari per le Corti di Assise;
• essere in possesso del diploma di scuola media superiore.

Non possono assumere l'ufficio di Giudice Popolare
• i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
• gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia (anche se non dipende dallo Stato) in attività di servizio;
• i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.
L'ufficio di giudice popolare è obbligatorio.

La domanda di iscrizione deve essere redatta in carta semplice su apposito modulo prestampato e scaricabile dal sito. Dev'essere presentata all'Ufficio Protocollo secondo le modalità previste entro il mese di luglio di ogni anno dispari, in coincidenza con la pubblicazione dello specifico avviso pubblico.
La domanda, una volta accettata, resta valida fino alla richiesta di cancellazione da parte dell'interessato.
Se il cittadino non è più disponibile a svolgere il ruolo di Giudice Popolare deve presentare la domanda di cancellazione dall'Albo entro il mese di luglio di ogni anno dispari.

Entro il 10 settembre degli anni dispari il Sindaco trasmette al Tribunale di Fermo gli elenchi contenenti le proposte delle nuove iscrizioni.
La Commissione istituita appositamente per l'occasione nel circondario del Tribunale di Fermo procede all'esame delle proposte e alla compilazione degli elenchi di aggiornamento che saranno pubblicati non più tardi del 15 novembre dello stesso anno all'Albo Pretorio del Comune. Entro il termine di 15 giorni dall'affissione i cittadini possono presentare ricorso direttamente alla cancelleria del Tribunale.

Ai Giudici Popolari saranno corrisposte le indennità previste dalla legge per ogni giorno di effettivo esercizio.

Chi contattare
Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Modulistica per il procedimento
Riferimenti normativi

Legge 10 aprile 1951 n. 287

Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Contenuto inserito il 19-09-2013 aggiornato al 03-10-2013

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Vittorio Emanuele II, 56 - 63844 Grottazzolina (FM)
PEC comune.grottazzolina@emarche.it
Centralino +39.0734.631443
P. IVA 00372350447
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it