Portale Trasparenza Comune di Grottazzolina - Assegno di maternità

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Assegno di maternità
Responsabile di procedimento: Pallottini Ivana
Responsabile di provvedimento: Pallottini Ivana
Responsabile sostitutivo: Tria Angela Bernardetta
Descrizione

L'assegno di maternità è un assegno che viene concesso dai Comuni alle madri italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso di carta di soggiorno, residenti nel Comune di Grottazzolina che hanno avuto un figlio nel corso dell'anno o per ogni minore entrato nella famiglia anagrafica in caso di affidamento preadottivo o adozione senza affidamento.

La domanda va debitamente compilata e presentata al Comune entro 6 mesi dalla nascita del bambino o dalla data di ingresso del minore in famiglia.

Occorre compilare correttamente:
- modulo di domanda e di autodichiarazione relativa alla eventuale attività lavorativa della mamma entrambe compilate e firmate;
- fotocopia del modello ISE e ISEE in corso di validità;
- fotocopia del documento di riconoscimento;
- fotocopia della Carta di soggiorno aggiornata o in corso di aggiornamento con i dati del bimbo appena nato.

L'assegno di maternità può essere richiesto anche dal padre nei seguenti casi:
•in caso di abbandono del figlio da parte della madre o di affidamento esclusivo del figlio al padre, a condizione che la madre risulti regolarmente soggiornante e residente nel territorio dello Stato al momento del parto e che il figlio sia stato riconosciuto dal padre, si trovi presso la famiglia anagrafica di lui e sia soggetto alla sua potestà e, comunque, non sia in affidamento presso terzi;
•in caso di decesso della madre del neonato (art. 11 del D.P.C.M. del 21/12/2000 n. 452).
Occorre che il padre, al momento della nascita del figlio, sia:
•cittadino italiano;
•cittadino di un Paese comunitario o extracomunitario in possesso di Carta di Soggiorno al momento della domanda. Sulla carta di soggiorno del padre devono essere riportati anche i dati del bambino;
•residente nel Comune di Grottazzolina.

La persona richiedente è tenuta a comunicare tempestivamente al Comune ogni variazione che intervenga nel suo nucleo familiare dopo la presentazione della domanda così come il cambio di residenza; in quest'ultimo caso, se la residenza viene trasferita in un altro Comune, si interrompe il procedimento presso il Comune che aveva erogato il beneficio e l'interessato deve presentare domanda presso il nuovo Comune di residenza.

Chi contattare
Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Modulistica per il procedimento
Modello di domanda da utilizzare per l'ottenimento dell'assegno di maternità di cui all'art. 74 del Decreto Legislativo 26/03/2001 ....
Riferimenti normativi

Articolo 74 del Decreto Legislativo 26/03/01, n° 151.
Articolo49 della Legge 23/12/1999, n° 488.
Articolo 10 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21/12/2000, n° 452.
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25/05/2001, N° 337.

Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Contenuto aggiornato al 17-10-2013

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Vittorio Emanuele II, 56 - 63844 Grottazzolina (FM)
PEC comune.grottazzolina@emarche.it
Centralino +39.0734.631443
P. IVA 00372350447
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it